Pierluigi Cuzzolin – Fatiche e miserie dell’espressione iuxta propria principia

CISEPS – Center for Interdisciplinary Studies in Economics, Psychology and Social Sciences

Fatiche e miserie dell’espressione iuxta propria principia

Pierluigi Cuzzolin
Università di Bergamo

February 28th, 2013, 12pm
Room U6/3061, Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano

telesioAbstract: Nel De rerum natura iuxta propria principia (prima edizione nel 1565) Bernardino Telesio utilizzava questo sintagma per propugnare uno studio dell’oggetto d’indagine secondo principi e criteri di indagine propri di quell’oggetto. Da allora l’espressione iuxta propria principia è stata spesso usata in modo strumentale. Intento di questa presentazione non è quello di ripercorrere questo capitolo di storia delle idee, peraltro ancora da scrivere, ma di vedere come l’invocazione ai propria principia in linguistica sia stato un fenomeno più travagliato e complesso che per altre discipline. Da questo punto di vista, parlare di propria principia in linguistica significa aver chiamato in causa, quasi a volerle porre a proprio fondamento teorico, molte altre discipline, dalla filosofia alla biologia alla fisica alla economia alle scienze cognitive più in generale, e sempre con alterne fortune.

The seminar is part of the CISEPS project The diffusion of cultural traits, whose goal is to trigger interdiciplinary debates, emphasizing common problems and peculiarities among economics, philosophy, anthropology, geography, history, biology and many more fields. Thinking in terms of cultural traits – i.e., characters depending in some way on social learning – doesn’t imply exhaustion of cultural processes; rather, it means thinking critically to scientific models and metaphors for studying culture.